giovedì 14 marzo 2013

XXI Giornata FAI di Primavera - I luoghi in Molise

Castelmauro - Osservatorio astronomico

Uscire di casa per un appuntamento speciale, che coinvolge il cuore e la mente. “Invadere” per una volta le città e sentirsi parte di una collettività che si riconosce nella cultura del nostro Paese. Vivere l’esperienza di tante storie diverse che raccontano un’unica grande storia, la nostra, attraverso capolavori dell’arte, ambienti meravigliosi e luoghi apparentemente familiari eppure sorprendenti. E “riconoscersi tra sconosciuti” grazie a questi sentimenti comuni, stati d’animo che ci fanno sentire più vicini gli uni agli altri.

È ciò che succede durante la XXI Giornata FAI di Primavera, in programma sabato 23 e domenica 24 marzo. Una grande mobilitazione popolare che è diventata negli anni irrinunciabile per centinaia di migliaia di italiani e che ha coinvolto finora 6.800.000 persone.

Quest’anno il FAI – Fondo Ambiente Italiano apre 700 luoghi in tutta Italia, spesso inaccessibili e per l’occasione eccezionalmente a disposizione del pubblico, con visite a contributo libero: chiese, palazzi, aree archeologiche, ville, borghi, giardini; persino caserme, centrali idroelettriche e un osservatorio astronomico.

I luoghi molisani da scoprire anche quest'anno sono molti: si va da Palazzo Pistilli a Campobasso all'osservatorio astronomico di Castelmauro, dal castello di Civitacampomarano alle antiche fonderie del rame di Agnone. L'elenco dei luoghi del Molise è possibile trovarlo su questo link.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...